Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

lunedì 23 gennaio 2017

Recensione: "Voglio noi" di Elisa Gentile

Ciao Rumors! Oggi la nostra Denise ci parlerà di un nuovo libro auto conclusivo di Elisa Gentile edito Newton Compton , "Voglio noi", in uscita oggi su tutti gli store online.

Titolo: Voglio noi
Autrice: Elisa Gentile
Editore: Newton Compton
Genere: Contemporary Romance
Prezzo: ebook 4.99 €


Celeste ha poco più di vent’anni ed è la madre di Axel. Ma Celeste è anche Cleo, ovvero la ragazza che lavora part-time in un supermercato e vive una storia d’amore molto passionale con un ammiraglio della Marina inglese. E infine, Celeste è Blue, una spogliarellista in un locale che si chiama Sublime… Matteo ha quasi trent’anni, ha lasciato Bologna per sfuggire al suo passato e si è trasferito a Vignola, dove vive insieme alla sua compagna, Lea. A loro Celeste lascia Axel quando la notte lavora al Sublime. Matteo la disprezza per questo. Durante l’addio al nubilato di un suo amico, il ragazzo scopre che Celeste e Blue sono la stessa persona. A questo punto, l'astio nei suoi confronti si trasforma in vero odio, prima di lasciare spazio a un sentimento travolgente che mai avrebbe pensato di poter provare…

Etichette: ci vengono cucite addosso senza il tempo di potercene accorgere, spesso le persone vengono giudicate senza sapere che cosa si cela dietro ad ognuno di noi.
Nessuno sa che cosa spinge la tua strada verso l'ignoto, nessuno può sapere che dietro ad ogni scelta c'è quel qualcosa di più.
La maggior parte si sofferma alle apparenze, pochi in realtà vedono ciò che sei e il fardello che potresti portarti addosso, spingendoti a fare anche i lavori più umilianti pur di fare il possibile per non far mancare un tetto sotto la testa di tuo figlio.
Celeste lo sa bene, e accetta di tutto per amor del piccolo Axel.


“Mi tormenta l'idea di quel bambino, di quella creatura costretta a vivere con... con quella!
Dio, come può una come lei crescere un bambino? Come si può pretendere che cresca sano con una madre che si spoglia per gli altri uomini?”

Celeste è una donna forte ed indipendente, fin dalla giovane età ha dovuto guadagnarsi da vivere da sola, con le sue forze, senza chiedere mai nulla a nessuno. Costretta a fare un lavoro di cui non ne va fiera, di cui si vergogna, che si differenzia totalmente dalla persona la quale è.
Perchè Celeste è Blue: la ragazza che balla attorno ad un palo la notte per potersi guadagnare i soldi per poter mangiare, per poter dare al figlio tutto ciò di cui ha bisogno.



Riceverà l'aiuto della sua vicina di casa Lea che si occupa del piccolo quando lei lavora, ma Lea è anche la fidanzata di Matteo, un pompiere di quasi trentanni che prova disprezzo per quella donna, sopratutto nel momento in cui verrà a scoprire che Blue e Celeste sono la stessa persona.
Matteo sebbene sia molto legato al piccolo Axel non sopporta che la madre lo lasci li dà loro per intrattenersi nei locali.
Anche lui è segnato da un doloroso passato del quale quasi nessuno ne è a conoscenza tranne la sua compagna Lea.
Finché una notte tutto cambia, ed entrambi si lasciano trasportare da una passione violenta.


 “Dimmi che sono pazzo”
“No” ansimo sulla sua bocca. I suoi occhi si aprono, mi guardano, lo sento anche se continuiamo a baciarci con avidità
“Siamo due pazzi”

La passione che li coglie alla sprovvista è come un fuoco ardente che una volta acceso non può essere spento, Inizia cosi una lotta tra testa e cuore, Perché nel momento in cui afferri qualcosa si ha sempre paura di perderlo, sopratutto nel momento in cui la vita ti ha già riservato profonde delusioni.

“Mi tremano le mani, ho il cuore squarciato, sta per scoppiarmi la testa.”


La storia scorre liscia, senza soffermarsi su inutili dettagli, ti fa girare le pagine con foga, una dietro l'altra, pagine colme di emozioni, sentimenti, colpi di scena che ti tengono col fiato in sospeso. Ma ogni volta che mi trovavo a tirare un sospiro di sollievo ecco che succedeva qualcos'altro che mi faceva aver paura, paura nel scoprire la dura verità.

“Non ho fatto altro che pensarti, Cleo. Sono stato uno stronzo, ti ho detto cose orribili. Ma non facevo altro che ripensare a te, ai tuoi occhi, al fatto che contro quella porta ho fatto l'amore con te per la prima volta in vita mia.”

L'autrice è molto nota per il successo avuto con “la trilogia delle bugie” e se pensate di ritrovarvi ad una storia simile vi dico: No.
La storia è molto diversa, ma diverso non significa meno bello. Perché questa storia ha saputo emozionarmi allo stesso modo.
Amore, odio, passione e un pizzico di suspance sono gli ingredienti che compongono “Voglio Noi” fino ad arrivare al tanto sospirato epilogo.
Un in bocca al lupo ad Elisa con l'augurio che questa storia arrivi al cuore di tanti.
Un bacio, Denise.


1 commento:

Elisa Gentile ha detto...

Grazie infinite Deni! Abbiamo parlato tanto di questa storia, e sono felicissima di sapere che ti sia piaciuta!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...