Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

lunedì 6 febbraio 2017

Recensione: "L'uomo giusto al numero sbagliato" di Elle Casey

Ciao Rumors! Oggi la nostra Denise ci parlerà in anteprima di un nuovo romanzo targato Amazon Crossing di Elle Casey, L'uomo giusto al numero sbagliato. In uscita domani.

Titolo: L'uomo giusto al numero sbagliato
Autrice: Elle Casey
Editore: Amazon Crossing
Genere: Romanzo
Prezzo: eBook  € 3,98 - Cop. Flessibile 9.99 €

Amazon


Quando riceve un SMS anonimo che le chiede di raggiungerla in un bar malfamato nel centro di New Orleans, convinta che il mittente sia sua sorella e pensando che abbia perso la ragione, May Wexler decide di andare in suo soccorso. Perché Jenny dovrebbe trovarsi in un locale per motociclisti? E infatti Jenny non è in quel bar con i suoi bambini, e l’unica a finire nei guai è proprio May. Con le sue espadrillas rosa e l’amato Chihuahua nella borsetta, in quel postaccio salta all'occhio come un’insegna al neon. E quando qualcuno inizia a sparare, non ha altra scelta che seguire il massiccio uomo barbuto che sembra l’unico disposto ad aiutarla. May si ritrova così alla Bourbon Street Boys, l’agenzia di sicurezza privata gestita dal muscoloso Ozzie, che non solo le offre protezione (e anche un lavoro), ma senza barba si rivela un’eccitante distrazione. Presto May si renderà conto che il malvivente armato che la sta cercando non è il suo unico problema.
Un numero di telefono sbagliato l’ha messa in questo pasticcio… potrebbe averla condotta anche dall’uomo giusto?


Ciao Rumors oggi vi parlo di un romanzo che mi ha lasciata piacevolmente sorpresa, mi aspettavo un libro completamente diverso, e invece no, da una trama che sembrava scontata ho avuto il piacere di intrattenermi in una lettura che mi catapultata in un mondo tutto mio per qualche ora. Si tratta di "l'uomo giusto al numero sbagliato" un contemporary romance dalle sfumature ironiche.
May è la classica ragazza un pò ingenua che prende la vita per quella che è, di professione fa la fotografa, ama follemente il suo lavoro ed il suo piccolo cagnolino per il quale si getterebbe nel fuoco pur di salvarlo, lo porta ovunque e assieme a lui non passa di certo inosservata, come non lo è passata dinnanzi agli occhi di Ozzie: un ammasso di muscoli e barba che la salva dal mezzo di una sparatoria.
May si trova nel locale sbagliato al momento giusto, si perché è li che fa conoscenza con Ozzie, ed è proprio Ozzie che l'ha condotta in quel locale attraverso lo scambio di qualche SMS ma entrambi sono inconsapevoli di scambiare messaggi con la persona sbagliata, da uno scherzo del destino potrà nascere qualcosa di più?
-Dove diavolo sei?
-Mantieni la calma, sono qui
-Dove? vedo solo un'oca con un cane da borsetta.

Ignaro che quell'oca con il cane da borsetta sia proprio la persona con la quale ha scambiato messaggi fino a pochi istanti prima Ozzie e May si troveranno ad affrontare una serie di circostanze dal quale dovranno sfuggire, ed è così che i due protagonisti si troveranno a condividere gran parte del loro tempo assieme, Ozzie inizialmente proverà dell'astio nei confronti di May, che ben presto muterà in una focosa attrazione.

May si ritroverà a lavorare con la squadra di sicurezza "Bourbon Street Boys" che vede come proprietario il barbuto Ozzie, che si rivela essere un affascinante uomo senza tutto quell'ammasso di peli sulla faccia. Il racconto è composto anche da protagonisti secondari che avranno un importanza nota nel libro, non saranno scontati e non saranno mai messi in disparte, ognuno avrà un ruolo fondamentale. May troverà difficile resistere all'attrazione che la spinge verso Ozzie, e spesso mi sono ritrovata a ridere per i pensieri della protagonista, che non sa proprio come tenere a freno quella sua linguaccia.

"Muscoli, pettorali e un gran bel sedere, perchè la mia libido a freno devo tenere?"
Il romanzo scorre veloce, senza mai annoiare il lettore, lascia quel filo di suspance pagina dopo pagina, che ti motiva a non abbandonare la lettura fino a che non arrivi alla fine. Il punto saliente del romanzo per me è stato quando finalmente i due protagonisti si sono lasciati andare ai loro sentimenti e hanno sprigionato la passione che si celava tra i loro corpi.

"Ehi tu! Non puoi farmi bere e mangiare e non... e non..." Oh mio Dio! Ho quasi detto "farmi un sessantanove!" Aiuto! Allarme, allarme! Mandate i pompieri! Sono in fiamme.

La frizzantezza dei protagonisti è un altro punto a favore che induce una lettura veloce, ma... purtroppo devo ammettere che ho trovato una nota dolente verso la fine.Il finale mi è sembrato un pò affrettato, soprattutto per una romanticona come me che si aspetta cuoricini ovunque. Sarebbe bastato un solo capitolo aggiuntivo per renderlo perfetto ai miei occhi.
Ovviamente tutto ciò è solo una mia opinione personale, se vi chiedete se vale la pena leggerlo la mia risposta è: assolutamente si!
Baci, Denise.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...