Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

domenica 9 luglio 2017

Rubrica Self:"Un sasso nell'oceano" di A.L. Jackson

Ciao Rumors! Finalmente arriva in Italia Un sasso nell’oceano di A.L. Jackson, primo volume della tanto acclamata Bleeding Stars Series, una serie composta da sei volumi e che ha come protagonisti i componenti di una famosa rock band californiana, i Sunder. E arriva grazie alla forte determinazione dell’autrice che ha deciso di far tradurre e auto pubblicare il suo romanzo. Andiamo a conoscere Sebastian e Shea, i protagonisti dei primi due volumi della serie, grazie alle parole di Vanessa e Tiziana che lo hanno letto per noi in anteprima.

Titolo: Un sasso nell'oceano
Autrice: A.L. Jackson
Editore: Self Publishing
Genere: Romanzo
Data pubblicazione: 10 Luglio 2017

Lui non voleva niente...
Finché non ha scoperto che lei aveva tutto da offrire.
Sebastian Stone, frontman dei Sunder, si caccia sempre nei guai.
I problemi lo seguono ovunque vada.
Con i suoi precedenti, avrebbe dovuto sapere che Shea Bently sarebbe stata un problema. Ma la dolce e innocente ragazza del Sud era l'unica cosa che riusciva a vedere. L'unica cosa che voleva vedere.
Adesso annegano entrambi in un mare di desiderio, affondando irrimediabilmente in un mondo di lussuria, e la loro passione si rifiuta di lasciarli risalire a galla per respirare.
Per quanto lui voglia che le cose tra di loro funzionino, Shea ha un tormentato passato alle spalle, uno da cui è intenzionata a fuggire a tutti i costi.
Tuttavia, alcuni segreti non muoiono mai.
Se il passato di Shea venisse riportato alla luce, potrebbe distruggere il mondo di Sebastian. Quest'ultimo deve decidere se vale la pena sfidare la corrente per lei o se dovrebbero semplicemente affondare come un sasso nell'oceano. 

“Quello che mi spaventava di più era l’intensità del suo sguardo, che mi rivelava che lui sapeva esattamente a cosa non sarei stata in grado di resistere e non sarebbe stato contrario ad usare ciò contro di me”
Due ardenti occhi grigi che ti scavano nel profondo fino a frantumarti in mille briciole.
Labbra carnose che ti invogliano a mordere e succhiare.
Una cicatrice sul sopracciglio per ricordarti di essere prudente, prima di parlare.
Una mascella severa e squadrata di un viso che ti sta scrutando, per carpire ogni tuo segreto.
Sebastian Stone è bello da mozzare il fiato e cupo e pericoloso da inquietare.
Lui ricorda il buio del mare agitato quando nuvole scure cobalto annunciano l’arrivo di una burrasca forza nove.
Il respiro comincia ad andare in affanno, i polmoni si dimenticano di gonfiarsi. Una scarica elettrica ti attraversa per tutto il corpo, immobilizzandoti lì come fossi un robot a cui hanno staccato la spina.

E non c’è più nulla da fare se non arretrare di un passo e fuggire o tuffarsi in quel mare nero sapendo di poterci annegare.


Oscurità e Luce. Inferno e Paradiso. Passione e Tormento. Sebastian e Shea.
Tutto questo è Un sasso nell’oceano di A.L. Jackson, primo volume della tanto acclamata Bleeding Stars Series, una serie composta da sei volumi e che ha come protagonisti i componenti di una famosa rock band californiana, i Sunder. Finalmente grazie alla forte determinazione dell’autrice che ha deciso di farsi tradurre e auto pubblicarsi, abbiamo la possibilità di leggerlo anche qui in Italia. A.L. Jackson è molto amata oltreoceano grazie alle sue storie d’amore strazianti che ti catturano il cuore fin dalle prime pagine. Il suo è uno stile unico, intenso e profondo, in grado di scavare profondamente nell’animo umano.
Un sasso nell’oceano è la storia di Sebastian e Shea, i protagonisti dei primi due volumi della serie. Un uomo e una donna con due vite diverse e lontane. Due persone spaventate dalla vita, che cercano disperatamente di lasciarsi un passato oscuro alle spalle.
La vita di Sebastian Stone sta andando a pezzi…di nuovo. Lui è il leader dei Sunder, una vera rockstar. Un uomo abituato a vivere sotto i riflettori della fama e del successo.  Di quella vita patinata ha raccolto il meglio ma soprattutto il peggio. La strada per il successo si sa è piena di ostacoli e quella di Sebastian è stata una strada lastricata dal dolore, dalla perdita e da enormi errori. Tutto questo ha impresso cicatrici nel suo corpo e nella sua anima. Cicatrici profonde che lo hanno ormai trasformato in un uomo disilluso da tutto, un uomo dal carattere difficile e burrascoso. E sarà proprio il suo disastroso temperamento a condurlo a Savannah nel cuore della Georgia, lontano dai fasti e dai disastri di Los Angeles, nel tentativo di rimettere ordine nella sua vita e di trovare un po’ di serenità per poter affrontare quel futuro prossimo che potrebbe cambiare per sempre la sua vita e quella della sua band.  Ma mentre cerca di trovare un po’ di pace nell'anonimato, viene travolto inaspettatamente dalla potente reazione fisica alla vista di una splendida cameriera. La chimica tra loro è inspiegabile e viene investito da un impulso talmente potente da lasciarlo inesplicabilmente sconcertato.

“Una nave nella notte che soltanto io potevo vedere. Solo. Solitario. Proprio come me.”

Sebastian è una nave nella notte oscura. Una nave solitaria. Shea è la luce. Un faro nel mare in tempesta. Quella luce che lo illumina indicandogli la giusta via. L’attrazione tra loro è forte. È una pulsione che come un filo invisibile li lega e li trascina l’uno nelle braccia dell’altro. Ma entrambi la combattono. Usano ogni ragione, ogni scusa pur di evitare la loro connessione emotiva. Ma questa è una battaglia che porta scolpita in fronte la parola SCONFITTA. Una guerra destinata a essere persa da entrambi.


Shea è una ragazza che non vuole distrazioni. Dolce, umile e gentile.  Il suo passato le ha insegnato a non potersi più fidare, e il suo presente le impedisce di vivere follie.
Perché lui è un’assurda follia.
Una follia che sembra attrarla inconsciamente, come per effetto della legge di risonanza, attraverso vibrazioni magnetiche.  C’è un bisogno dimenticato, quasi disperato, di volere quelle labbra sulle sue, di volere le sue mani sul suo corpo, di volere LUI, pur sapendo che sarà la sua rovina.

“Una corrente elettrica che scaturiva dalla sua pelle, qualcosa di oscuro e vivo. Come se mi stesse lanciando l’avvertimento di starle alla larga, e allo stesso tempo mi risucchiava nell’occhio del ciclone”

Una forza inarrestabile sconvolge i piani di Shea. Lei è una ragazza con i piedi per terra, intelligente e caparbia, che vive il presente concentrandosi solo sui doveri. I sogni e i desideri li ha accantonati fra le cose proibite, insieme al pesante fardello del suo passato, che ha fatto fatica ad archiviare.  Ma lo sguardo di quell'uomo così bello e misterioso sembra un richiamo che frantuma tutte le sue certezze. Il fatto di diventare così vulnerabile davanti ai bisogni carnali che la sua presenza le infligge, sono un antico richiamo a passioni ormai dimenticate. Sebastian riesce a guardarla dentro e ad allontanare quella coltre di oscurità che si è costruita, fino a farla risplendere della sua luce nascosta. Inebriata dalla sua presenza, combatte all'inizio una dura battaglia per non farsi sopraffare, ma l’ardore di Sebastian fa breccia nel suo cuore, insieme a una voglia irrefrenabile di scoprire la sua parte più misteriosa. E non importa se non conosca il suo passato, non importa se non sappia quale sia la fonte dei suoi tormenti, lui inesorabilmente sta diventando una delle persone più importanti della sua vita.

“Sapevo di aver colmato un vuoto dentro di lui, anche se solo per breve tempo. Sapevo che mi aveva usata per nascondersi dal suo dolore, ed io ero stata disposta ad accoglierlo, custodirlo e amarlo. Soprattutto se fosse servito a guarirlo.”

Il passo successivo di aprirgli le porte della sua casa e della sua vita, diventerà un atto dovuto davanti a una passione inarrestabile e al desiderio più intimo di curare le sue ferite, di cui lei stessa riesce a sentire i bruciori.  Perché quei drammi e quelle paure sono gli stessi che un tempo erano stati anche i suoi. Ma i segreti prima o poi vengono a galla, e quando Shea scopre la vera identità di Sebastian, anche per lei sarà arrivato il momento di aprire il suo armadio dei segreti.
Segreti che uniscono inconsapevolmente i loro passati, e che potrebbero inesorabilmente distruggere i loro futuri.


Questa è una storia d’amore con la A maiuscola. La Jackson è riuscita ad accompagnarci oltre la cortina dell’immaginazione. La bramosia e la sensazione di sentire sulla propria pelle il tocco delle mani di Sebastian è stato qualcosa che solo una scrittura potente e profonda può farti arrivare. È come aver vissuto sentimenti irrefrenabili, se non quasi tangibili, di un ardore che nasce e piano piano divampa come un fuoco incessante, dove le parole della Jackson non hanno fatto altro che alimentare i tizzoni già ardenti. Inspiegabilmente le emozioni, il piacere e la brama, si uniscono a una vivida crescente curiosità che accompagna il lettore fino alla fine. La Jackson in modo silente lascia qua e là degli indizi creando quella giusta suspense che arricchisce la storia di colori noir. Il cliffangher finale lascia interrogativi irrisolti e apre scenari nuovi sul futuro dei personaggi.
A.L. Jackon utilizza veramente ogni arma in suo possesso per riuscire a esprimere emozioni di tale intensità e grandezza. E lo fa in un modo che lascia il lettore letteralmente senza fiato. Ti ritrovi completamente immerso nella sua prosa elegante ma coinvolgente, sovrastato dalla profondità dei sentimenti che riesce a suscitare. Sei completamente inerme e affoghi nell'intensità delle scene che si svolgono man mano, senza alcuna possibilità di poter risalire in superficie. Travolto dalle onde vieni risucchiato dalla corrente e ti ritrovi in balia delle emozioni, completamente dimentico del mondo reale. C’è qualcosa di magicamente bello nel modo in cui la Jackson da vita a questi due protagonisti, a come riesce a far trasparire la loro passione tra le pagine del romanzo, con un’intensità quasi viscerale. La drammatica ritmicità delle frasi è una delle caratteristiche fondamentali di questa storia, quasi ad imitare il battito accelerato dei nostri cuori travolti dalle emozioni, e la poetica di ogni verso non fa altro che amplificarne l’intensità. Ti ritrovi completamente ipnotizzato dalla storia, e la sofferenza dei protagonisti diventa la tua sofferenza.
Una storia bellissima che appassiona e ti fa vivere in bilico come sull’orlo di un precipizio, dove anche tu potrai decidere se fermarti o buttarti e annegare insieme a loro come “Un sasso nell’Oceano".
Vanessa e Tiziana

“C’era qualcosa di intimo, crudo e onesto in quel gesto, e precipitai maggiormente, venendo risucchiata sotto la superficie. Un sasso nell’oceano. Annegando completamente in quest’uomo”

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...