Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

lunedì 21 agosto 2017

Recensione "Maledetta voglia di te" di Pepper Winters

Ciao Rumors! Eccomi finalmente a parlare del quinto capitolo della serie Dark Romance The Indebted Series, intitolata Maledetta voglia di te della fantastica Pepper Winters uscito il 18 agosto.
Titolo: Maledetta voglia di te
Serie: The Indebted Series
Autore: Pepper Winters
Editore: Newton Compton
Genere: Dark Romance
eBook  € 5,99
Amazon

"Avevamo vinto. Avevamo sconfitto le bugie e i tradimenti e avevamo promesso un'alleanza che ci avrebbe liberati entrambi. Ma pur avendo vinto, abbiamo perso. Non ci siamo accorti di cosa ci aspettava al varco. Non sapevamo che avremmo dovuto pianificare una resurrezione".
Nila Weaver si è innamorata. Ha donato la sua anima a un uomo che credeva degno. E nel mentre, ha distrutto se stessa. Tre debiti sono stati pagati, mancano solo pochi giorni al quarto. L'Eredità del Debito ha quasi fatto un'altra vittima.
Jethro Hawk si è innamorato. Ha abbattuto i suoi muri per lasciar entrare una donna che credeva potesse curarlo. Per un attimo, si è sentito libero. Ma poi ha pagato a caro prezzo.
Non c'è più amore. Solo guerra. La speranza è morta. Ora intorno a loro c'è soltanto morte.

Ciao Rumors!
Le ferie sono finite… aimè... 
In questi giorni sono riuscita a recuperare alcune letture e ho letto la mia Pepper con tantissima ansia.
Ve l’ho già detto che questa donna è sadica? No perché lo ripeto molto volentieri!
Il quinto libro, non che penultimo, della serie The Indebted, mi ha massacrato in tutti i sensi.
NON CONTINUATE LA LETTURA SE NON AVETE LETTO IL 4 CAPITOLO!
Avevamo lasciato Nila nelle grinfie di Cut e del figlio Daniel, dopo che il nostro Jethro, con il fratello Kes, erano finti a terra in una pozza di sangue. Cut dopo aver scoperto l’inganno e il tradimento dei propri figli, si era vendicato sparando ad entrambe.

Una morte assurda, surreale, drastica e micidiale (per me è stato come un fulmine a ciel sereno).
Riapriamo il capitolo con Nila incredula. Nila che vede l’amore della sua vita, la sua unica speranza di salvezza, morto davanti a lei.
 Mi balenarono alla mente delle immagini di mia madre. Della desolazione di mio padre. Della mia infanzia spezzata. Il male ci accompagnava da sempre, fin dal primo giorno. Perché mai avrei dovuto sperare in qualcosa di diverso?
Non è morto!
Soffocai un singhiozzo.
Ti prego, fa’ che non sia morto…

Nessuna salvezza, nessuno ad aiutarla. Ecco cosa vede davanti a se Nila, il nulla! Daniel rivendica la sua preda e Cut sembra acconsentire. Purtroppo per loro non hanno tenuto conto di Jasmine, la figlia invalida di Cut, che reclama la sua successione. È lei l’erede che può avere Nila, è lei che riesce a ottenere fiducia ed è l’unica ad accorgersi che i due fratelli non sono realmente morti.

Aveva gli occhi lucidi e il mento che tremava.
Le sue parole mi spaccarono a metà.
«Mi serve il tuo aiuto perché…», il suo volto si illuminò, «Nila… È vivo».

Lui è vivo ma in pessime condizioni. Nila non riesce a credere che il suo Jet, sia tornato da lei. Il suo cuore ricomincia a battere, la sua testa gira, i suoi occhi si riempiono di gioia che purtroppo non dura molto. Jas cerca di proteggerla più possibile in mancanza del fratello, ma purtroppo, la famiglia avanza, le torture sono più massacranti delle altre già subite e il corpo della ragazza sta cedendo.
Jet sente il dolore della ragazza. Nila cerca di resistere ma quello che le sta capitando è più forte della sua volontà.  I due non possono stare insieme e la loro lontananza fa male, troppo male, ma è troppo pericoloso per Jet uscire allo scoperto e per Nila raccontare che il suo amore è vivo. 

Mi accorsi che si stava riprendendo, che i frantumi in cui si era disintegrata si stavano rincollando, ricostruendo la Nila che conoscevo e adoravo.
Vederla risalire dall’abisso in cui era precipitata me la fece amare ancora di più.
L’aveva fatto per me.
Sotto le mie dita, ricominciò a vivere.
Ricominciò a respirare normalmente e tornò a essere quasi felice.

Questo capitolo è assolutamente meraviglioso! Un vero Dark Romance! Chi legge questo genere, può capire cosa mi intendo. Crudo, spietato, psicologico, pieno di amore, è sì, proprio così di amore. Quello che Nila e Jas hanno verso Jet. L’amore che Nila verso il fratello V. La malinconia, la tristezza, il dolore fisico e mentale.
Un Dark non è fatto per tutti. Mi dispiace ma è così. La violenza fisica e mentale, contraddistingue un Dark Romance da tutti gli altri generi. La magia che la Winters sa creare, non la si legge in nessun, e dico nessun, libro.
Maledetta voglia di te, ti distrugge psicologicamente. Questo è quello che fa la differenza da un Dark Romance accettabile, da un Dark Romance bello.
Soffrire con i protagonisti, sentirsi legati a loro, amare e odiare come fanno loro, sono emozioni che non tutti ti danno.

Le scene strazianti di questo capitolo ti mettono ko. Le torture che Nila subisce, sono la cosa più brutta che io abbia mai letto, ma erano inevitabili.
La scena felice di loro due di nuovo insieme, a parte essere super hot, ti strappa l’anima, ti accartoccia il cuore e te lo butta via.
Il finale? Mio Dio! Perché?? Perché mi fai questo? Perché non pensiate che questo capitolo finisca bene! Dopo tutto quello che ho detto, il finale ti da l’ultima botta di dolore. Sono felice che il prossimo capitolo sia l’ultimo, anche se mi mancheranno i protagonisti, finalmente avrò il mio finale… spero! Oddio ora mi viene l’ansia a pensare al finale del senso capitolo!!
A parte l’attimo di panico, ho amato tutto di questo quinto capitolo. Sono stata travolta per l’ennesima volta dall’uragano Jethro e tutto quello che viene di seguito.
Amo, amo, amo, follemente quest’autrice! Amo, amo, amo follemente questa serie!


I suoi occhi si velarono di piacere. «Non so più chi sono senza di te». Inarcò la schiena, baciandomi, gemendo sotto i miei colpi. «Ti credo, mi fido

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...