Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

martedì 19 settembre 2017

Recensione in anteprima:"Numb. Anna" di Diego Ferra

Ciao Rumors! Oggi la nostra Silvia ci parlerà in anteprima di un romanzo edito Sperling&Kupfer di Diego FerraNumb. Anna, in uscita oggi, 19 Settembre.

Titolo: Anna. Numb
Autrice: Diego Ferra
Genere: Romanzo
Editore: Sperling&Kupfer
Prezzo: ebook 6,99 €Cartaceo 12.67€
Amazon

«Non si è mai in un posto per caso. Si finisce sempre per essere dove dobbiamo.»

L'aeroporto è intasato di auto parcheggiate al sole e bagagli a mano trascinati in tutta fretta. Nel cielo, il rumore assordante di un aereo in partenza. L'ultima volta che Anna ha raggiunto sua nonna Evelin in Inghilterra aveva soltanto sette anni. Ora, a diciott'anni, e al suo primo viaggio da sola, si sente irrequieta. Chiunque si sentirebbe così. Perché questa volta non si tratta di una vacanza estiva come le altre. Anna è stata ammessa al Magdalene College di Cambridge e la sua vita sta per cambiare: una nuova casa, nuovi amici, un nuovo mondo tutto da scoprire. Ha organizzato questo viaggio nel minimo dettaglio. Eppure quel che ancora non compare nei suoi appunti, scritti con precisione sull'agenda, tra gli orari dei corsi da seguire, è il nome di Nicolas, né l'enorme mistero dei suoi occhi. Non c'è nemmeno il fiume Cam, lento e dolce, che dalle sue sponde la guarda e le ricorda che siamo sempre dove dobbiamo essere. Anna si sente totalmente impreparata a tutto questo. Un universo di emozioni sconosciute l'attende. Così come l'incontro con un nuovo sentimento. L'amore.

“Mai l'amore si interroga o viene interrogato abbastanza, perché non ne ha mai abbastanza di sentire la risposta di conferma, e dietro ogni risposta una nuova domanda, dietro ogni certezza una nuova prospettiva e apertura.” Cit.

Care Rumorine,
ho appena finito la lettura di Numb Anna, libro in uscita il 19 settembre con la Sperling, per il quale lo scrittore Diego Ferra ha ottenuto il premio Wattys 2016.
Anna, diciottenne, pronta per partire per Cambridge, una cartina in mano piena di cose appuntate, tanti progetti, in attesa di trovare la nonna, una nuova stanza, nuovi amici. Anna prima di intraprendere questo viaggio non aveva preventivato l’incontro con Nicolas, il suo vicino di casa: maglietta bianca, jeans, con una Ducati parcheggiata nel vialetto, la passione per il basso e per il disegno.
Ed ecco che Anna si ritrova catapultata in un nuovo mondo, e senza rendersene conto sarà travolta da nuove emozioni e nuove sentimenti. L’attrazione per Nic è così forte da non dormire di notte: chi è questo ragazzo schivo che suona fino a notte fonda? Chi si cela dietro al suo sguardo, dal quale non si riescono a carpire i suoi pensieri?
Nic è schivo, disarmante, prima ti porta in paradiso per poi condurti con un battito di ciglia all’inferno. Ogni istante passato con lui è come essere sulle montagne russe. Nic  ha chiuso a chiave il suo cuore e la sua anima. Nessuno può oltrepassare quel muro invalicabile che ha costruito. Ed Anna vuole trovare a tutti i costi il codice per poter varcare quella soglia.
“Lui non si comporterà mai come mi aspetto, e non per scelta, ma perché questo è il suo modo di essere. Non sarà mai quello che voglio ma solo quello che è.”
Anna inizia una vera e propria lotta perché ormai sa di essere completamente ammaliata da questo ragazzo, che a modo suo tenta di proteggerla.
L’unico modo che Nic conosce per tentare di avere contatti con Anna è attraverso le e-mail. Attraverso la posta elettronica tutti e due riescono a conoscere qualcosa di più di loro stessi. Anna vuole di più, molto di più. E Nic? Può lui darle di più?
“Se il nostro rapporto fosse nato nella normalità, fosse cresciuto gradualmente e poi si fosse rivelato un errore, la sofferenza sarebbe stata sopportabile. Le storie iniziano e finiscono. Noi siamo fatti per viverle. Io lui non l’ho vissuto, credo sia questo a farmi sentire così. La sensazione di essermi illusa, la rabbia per essermi lasciata andare.”
Non si può a volte combattere per qualcosa che sembra essere sempre irraggiungibile. Si sa che amare non è semplice, molto spesso è complicato, può essere sfiancante e può portarci a perdere le speranze. Ma la nostra Anna vuole vedere Nic, lo vuole a tutti i costi. Aldilà di tutti gli impedimenti e dei protagonisti secondari che fanno da contorno a questa storia. Vuole rendersi conto che cosa nasconde Nic, e ha bisogno di fargli capire che l’amore, quel sentimento che sembra attirare l’uno verso l’altro è puro e vero. Anna vuole “vivere” Nic.
Questo romanzo è basato sul significato dell’amore, della speranza e della fiducia. Ci fa comprendere quanta forza si nasconde in noi stessi quando vogliamo lottare per qualcosa, rischiando di prendere decisioni sbagliate, e di comportarci in maniera non consona al nostro modo di essere e di pensare. Ci spinge ad essere magari quello che realmente non siamo, solo per poter essere viste. Ma fino a quanto si è disposti a correre il rischio? Perché ad ogni azione corrisponde una reazione. E, una volta oltrepassato il limite, tornare indietro potrebbe non essere così semplice.

Diego Ferra ha raccontato una storia d’amore intensa, con mille emozioni. Attraverso le introspezioni dei personaggi ha delineato ogni loro minimo dettaglio senza lasciare nulla al caso. Ha descritto in maniera certosina i luoghi in cui vivono Anna e Nic. Vi posso garantire che mi sembrava di camminare assieme a loro per Cambridge, e di vedere scorrere il fiume Cam.
Ad ogni capitolo lo scrittore ha assegnato una canzone, che vi accompagnerà durante la lettura, e diverrà la playlist di questo romanzo.
L’unico appunto che mi permetto di dare, a chi ama gli autoconclusivi, è che vi lascerà col cuore in ansia. Ecco perché attendo di leggere il prossimo libro in uscita, salvo variazioni, per ottobre.
“È doloroso sapere di essere coinvolti da nuove emozioni senza comprenderle a fondo e poi trovartele lì, sotto gli occhi, nello sguardo di chi vorresti avere vicino”
Un abbraccio,

Silvia

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...